L'incidente a Linguaglossa

Urta il fianco della montagna e precipita: le immagini del Canadair caduto sull'Etna

Dopo lo schianto il rogo. L'aereo era in volo per le operazioni di spegnimento di un rogo nella zona di Calcinera. A bordo, secondo quanto si apprende, c'erano due persone

Un canadair 28 dei vigili del fuoco in servizio antincendio è precipitato sull'Etna, nella zona di Linguaglossa. Dispersi i due piloti che erano a bordo. Sul posto sono giunti i soccorritori del 118 con diverse ambulanze e forze dell'ordine. Al momento nell'area sono al lavoro le squadre di ricerca dei vigili del fuoco.  Sul posto presente anche una squadra degli esperti Speleo alpino fluviale (Saf), oltre a un elicottero del corpo forestale della Regione Siciliana. Il velivolo era impegnato nelle attività di spegnimento dell'incendio in corso sul Monte Calcinera, nel comune di Linguaglossa. Il canadair sarebbe precipitato a seguito dell'urto della carena contro la costa della montagna, alle pendici dell'Etna. Il canadair aveva fatto da poco rifornimento in mare, nella zona davanti a Giarre, per poi riprendere l'operazione di spegnimento dell'incendio. Allo schianto, secondo alcuni testimoni presenti sul posto, ha fatto seguito un'esplosione, che ha causato un vasto rogo.