Aperta un'indagine

Cina, in fiamme grattacielo nello Xinjiang: 10 morti

Altre 9 persone sono rimaste ferite ma non sono in pericolo di vita. L'incendio è scoppiato intorno alle 19.49 in un grattacielo residenziale in una comunità del distretto di Tianshan, a Urumqi. Lo riporta l'agenzia di stampa Xinhua

L' incendio è divampato giovedì in un edificio residenziale a Urumqi, capitale della regione autonoma uigura dello Xinjiang nella Cina nordoccidentale. “Dieci persone sono morte nonostante le cure di emergenza”, riporta l'agenzia cinese Xinhua, citando fonti locali. 

Altre 9 persone sono rimaste ferite ma non sono in pericolo di vita. 

Gli incendi mortali sono comuni in Cina, a causa di standard di sicurezza molto bassi e della corruzione tra i funzionari incaricati di farli rispettare. 

Sono in corso accertamenti per chiarire le cause dell'incidente.