Le toccanti testimonianze nel video della Tgr Campania

Il terribile racconto dello zio, "Il cavo emanava scintille", morto pescatore folgorato

"E' morto mio figlio", così il padre di Ugo Manganaro, il 34enne di Vico Equense ucciso da una scarica elettrica mentre passeggiava sul lungomare durante la mareggiata causata dal maltempo. Tra pochi giorni sarebbe diventato padre per la terza volta

Un 34enne di Vico Equense è morto per folgoramento. Durante la mareggiata causata dal maltempo, Ugo Manganaro era sceso al piccolo molo di Marina di Seiano per controllare attrezzature e imbarcazioni, quando all'improvviso si è accasciato a terra. Inutili i tentativi di rianimazione da parte di chi ha prestato i primi soccorsi.

Due le ipotesi: l'uomo potrebbe essere stato colpito da un fulmine oppure a causare l'arresto cardiaco, forse una scarica proveniente da una cabina della rete elettrica, posta in prossimità del mare. Indaga la procura di Torre Annunziata, che ha disposto l'autopsia; sono state acquisite anche le immagini del sistema di videosorveglianza presente nella zona.