Il ct Tite prova a rassicurare

Il momento dell'infortunio di Neymar, Mondiale a rischio

Per il fuoriclasse del Brasile distorsione alla caviglia destra. Per il medico della nazionale "è importante aspettare le prime 24 ore, adesso è solo questione di calma e un po' di pazienza"

Brutto infortunio per Neymar durante la partita contro la Serbia. L'attaccante del Brasile e del Paris Saint-Germain è uscito al 79' per un infortunio alla caviglia destra. Non si tratta del primo infortunio a una caviglia per lui: torna alla mente il 2014, quando si fece male ai quarti e saltò la semifinale poi persa 7-1 contro la Germania.

Il Ct brasiliano Tite prova a rassicurare: "Neymar giocherà ancora in Qatar, il suo Mondiale non è finito".

"Ha rimediato una distorsione alla caviglia destra - ha spiegato il medico sociale Todrigo Lamar -. Non abbiamo ancora avuto il tempo di fare una valutazione più completa, ma la caviglia si è già gonfiata un po'. È importante aspettare le prime 24 ore, vedere come reagirà. Adesso, è solo questione di calma e un po' di pazienza".

Se sia fuori o meno dal Mondiale “è presto per dirlo. Vediamo come andrà nelle prime ore per definire come sarà l'evoluzione. Lui è andato a contendere un pallone, l'avversario l'ha contrastato facendo pressione e la caviglia s'è girata”.