Lo sciopero del carburante

Code notturne ai distributori di benzina, il video dalla Campania

Automobilisti in fila per l'ultimo pieno di carburante, prima dell'inizio della serrata dei distributori

Il video delle code nella notte nella regione Campania: automobilisti in fila per l'ultimo pieno di benzina prima dell'inizio della serrata dei distributori di carburante.

Ha preso il via lo sciopero dei benzinai, indetto dalle 19 del 24 gennaio alla stessa ora di giovedì 26 gennaio per quel che concerne la viabilità ordinaria. Sulle autostrade, invece, i distributori resteranno chiusi dalle 22.00 del 24 gennaio fino alla stessa ora del 26.

Dopo un incontro con il ministro delle Imprese, Urso, le organizzazioni di categoria si sono spaccate. La Faib Confesercenti ha deciso di ridurre a un solo giorno la mobilitazione, valutando positivamente le aperture presentate e formalizzate con un emendamento al decreto legge.

“Troppo poco e troppo tardi per revocare lo sciopero” scrivono invece Fegica e Figisc/Anisa che confermano le modalità della serrata.

In Campania, prima della chiusura lunghe file ai distributori. Non tutti gli impianti, però, chiuderanno. Resteranno in funzione gli impianti a gestione diretta delle compagnie petrolifere e alcune stazioni “no logo” che non aderiscono alle organizzazioni di categoria. La Prefettura di Napoli ha pubblicato, inoltre, l'elenco dei benzinai che garantiranno il servizio sulla viabilità ordinaria e sulla rete autostradale, Tangenziale inclusa.