Afghanistan

Inverno a Kabul, strage fra gli sfollati

Il gelo più intenso degli ultimi 15 anni ha già fatto 150 vittime tra la sterminata massa dei poveri afgani. "Siamo come animali in una stalla". Il servizio della corrispondente da Istanbul, Carmela Giglio

L'inverno più gelido degli ultimi anni si trasforma in tragedia umanitaria in Afghanistan. Il freddo ha ucciso 150 persone e provocato la morte di decine di migliaia di capi di bestiame, unico sostentamento per gli abitanti dei villaggi rurali. Gli sfollati si riversano sulle immense periferie di Kabul, per tetto solo plastica e lamiere. Il servizio della corrispondente da Istanbul, Carmela Giglio