Filmato diffuso sui social ucraini da Kupyansk, regione di Kharkiv

La corsa disperata per salvare vite sotto le macerie: video dopo il bombardamento russo con S-300

Le immagini da Telegram: "Ci sono persone sotto le macerie, si sa già di più di 5 feriti"

Video dei soccorsi sotto le macerie, dopo il bombardamento russo secondo Kiev “con S-300” su una città della regione di Kharkiv, in Ucraina. 

Secondo l'ultimo rapporto dello Stato maggiore ucraino le forze russe continuano a lanciare attacchi contro le città ucraine di Avdiivka, Mariinka e Bakhmut sul fronte orientale, mentre stanno fortificando le loro posizioni vicino a Kupyansk, nella provincia nord-orientale di Kharkiv, e continuano a bombardare le città vicine la linea del fronte nel Sud. "La Russia rimane "sulla difensiva" nei territori che occupa nelle province ucraine meridionali di Zaporizhzhia e Kherson, dove però continua a lanciare attacchi contro "aree abitate" situate a ridosso della linea del fronte in quella zona. Vicino alla città nord-orientale di Kupyansk, controllata dall'Ucraina, la Russia sta erigendo fortificazioni, secondo lo Stato maggiore di Kiev, e ieri non ha lanciato attacchi nell'area di Liman (Est), dove le forze russe sono state costrette a riorganizzarsi dopo aver subito pesanti perdite.

Lo Stato maggiore ha anche riferito che l'esercito di Kiev ha lanciato ieri nove attacchi contro aree in cui la Russia ha concentrato truppe ed equipaggiamento militare. L'Ucraina ha anche lanciato tre attacchi contro i sistemi missilistici antiaerei russi e abbattuto 10 droni nemici, secondo il rapporto.