Maltempo

Allerta rossa in Emilia Romagna, il fiume Samoggia sopra la soglia 3

Sull'Emilia Romagna caduta la quantità di acqua di un mese in 24 ore. La protezione civile ha emesso l'allerta rossa. Queste immagini sono state girate poco dopo le 13.00 a Bazzano, Valsamoggia

Con le piogge incessanti che cadono da ieri in Emilia-Romagna cresce la portata dei corsi d'acqua. E allo stesso tempo si alza anche il livello di guardia. Già da questa mattina alcuni fiumi e torrenti dell'Emilia centrale hanno superato la soglia di allerta due su tre, come il Samoggia, il Lavino, l'Idice, il Quaderna e il Correcchio. 

Le piogge, spiegano gli esperti di Emilia-Romagna Meteo, stanno cadendo in maniera abbondante da ieri sera in particolare sui rilievi delle province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e parte del forlivese. Si tratta di volumi che, di norma, "sono attesi in circa un mese" e che invece si sono concentrati in meno di 24 ore.  

Ci si aspetta che il livello di fiumi e torrenti continui a salire. Nel bolognese, ad esempio, gli occhi sono puntati in particolare sul torrente Lavino.