Attacco a Israele

I sopravvissuti al rave di Shemini Atzeret: “Era una festa bellissima, poi l'inferno in un secondo"

Nel video le testimonianze degli scampati al massacro scatenato dai miliziani di Hamas

Un ragazzo israeliano di 30 anni, di Herzliya, è seduto sulla sedia a rotelle, un altro dice: "La cosa che desidero di più è svegliarmi da questo incubo, dimenticare tutto quello che è successo. Era una festa bellissima... dal paradiso all'inferno, in un secondo".