La guerra in Ucraina

Il video della visita di Volodymyr Zelensky al fronte nord-orientale, tra Kupiansk e Lyman

"La vittoria è inevitabile", scrive il presidente dell'Ucraina nel post che accompagna queste immagini sui social media

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha visitato alcune delle brigate ucraine che combattono sul fronte nord-orientale, tra le città di Kupiansk, nella regione di Kharkiv, e Lyman, nella regione di Donetsk. Sono aree in cui da alcuni mesi le forze russe cercano di riprendere l'iniziativa, con risultati finora modesti. "Oggi abbiamo visitato le nostre brigate che svolgevano missioni di combattimento in una delle zone più calde del fronte, Kupiansk-Lyman", ha scritto Zelensky sui suoi profili social. Il capo dello Stato ucraino è stato informato dai militari sulla situazione sul campo di battaglia e sulle necessità in questa parte del fronte. "Ognuna delle nostre brigate da combattimento, ogni soldato che distrugge gli occupanti conferma a ogni passo avanti che la vittoria è inevitabile", ha aggiunto Zelensky prima di ringraziare i combattenti. Il presidente ucraino ha visitato la 103a Brigata di difesa territoriale dell'Ucraina, la 68a Brigata "Oleksa Dovbush" e la 25a Brigata aviotrasportata "Sicheslav". 

(video: Volodymyr Zelensky / Facebook)

Mentre nel frattempo, continua incessante l'offensiva dal cielo nei territori russi di confine, 
ieri abbattuti dalla contraerea di Mosca 31 droni, colpite Belgorod, Bryansk e Kursk: l'Ucraina alza il tiro della controffensiva: da attacchi isolati ad un pesante blitz in territorio russo.
 

Il punto: la pioggia di droni sulla Russia, mentre Kiev manda le truppe speciali per tentare lo sbarco in Crimea