Mondo arabo

Yemen, la sfilata delle reclute Houthi prima di Gaza: "Pronti a difendere la moschea di Al-Aqsa"

Gli Houti dello Yemen, di fede principalmente sciita, sono alleati dei palestinesi "masse popolari sostenute dall'intero settore militare e dalle forze armate" che secondo alcuni, raggiunge le 100mila unità

Bandiere palestinesi e mitragliatrici in mano. Dallo Yemen le immagini della sfilata di reclute houti pronte a partire per Gaza. “In questo grande giorno, il popolo yemenita afferma la propria disponibilità” tra le voci raccolte. E ancora “Apriteci la strada e scoprirete che il popolo yemenita, in centinaia di migliaia, sono pronti a muoversi per difendere la nobile moschea di Al-Aqsa e unirsi ai loro fratelli in Palestina”. Gli Houti dello Yemen, di fede principalmente sciita, sono alleati dei palestinesi e secondo alcuni, il loro esercito raggiunge le 100mila unità.

Nelle voci raccolte da Reuters “la dimostrazione che il popolo yemenita è consapevole e preoccupato per la causa centrale della nazione islamica”. "Dalla terra dello Yemen, da Sanaa, arriviamo con un esercito fedele, un esercito armato che trasporta fede: voi (israeliani) non possedete la stessa forza di volontà che possediamo noi".

"Si tratta di masse popolari sostenute dall'intero settore militare e dalle forze armate in tutte le loro formazioni, pronte e preparate a sostenere il popolo palestinese alla prima occasione per affrontare l’aggressione sionista e americana contro il nostro popolo e la nostra regione”, dice il capo del comitato popolare per il supporto dei palestinesi, Muhammad Meftah.