Il Ministro Tajani: "Uno sviluppo molto positivo"

Il 28 marzo Ilaria Salis tornerà in aula. Udienza anticipata di due mesi

L'ambasciatore italiano a Budapest ha incontrato la donna che ha confermato un miglioramento delle condizioni carcerarie

Ilaria Salis tornerà in tribunale il 28 marzo. L'udienza è stata anticipata di due mesi. “Uno sviluppo molto positivo che indica la volontà della magistratura ungherese di anticipare i tempi del procedimento come richiesto fortemente dall'Italia”, ha detto il Ministro degli Esteri Tajani. L'ambasciatore italiano a Budapest ha visitato nei giorni scorsi Ilaria Salis che ha confermato un miglioramento netto delle condizioni di detenzione.