Nuovo raid di Ultima Generazione

A Firenze hanno coperto la Venere di Botticelli con foto dell'alluvione in Toscana del 2023

Nessun danno per la preziosa tela, i due attivisti sono stati presi in consegna dai carabinieri

Questa volta hanno preso di mira la Nascita di Venere di Botticelli, agli Uffizi, che hanno ricoperto con fotografie relative all'alluvione in Toscana del 2 e 3 novembre senza danneggiare il dipinto. Protagonisti del gesto due attivisti, che hanno anche spento le luci e chiuso la sala per essere poi fermati dai carabinieri, che li hanno portati nella stazione che si trova proprio accanto al museo. La Nascita di Venere di Botticelli è stata ricoperta "da immagini della realtà nella quale stiamo affondando - spiega Ultima Generazione - alluvioni e frane sempre più frequenti che creano danni alle case, scuole, ospedali e strade da un lato, siccità inimmaginabili dall'altro".