In vista dei Giochi Olimpici

Apollo torna al centro dei giardini di Versailles dopo il restauro

L’opera di Jean-Baptiste Tuby, era stata rimossa dai giardini per la prima volta dal 1671

La Fontana di Apollo è tornata a risplendere al centro dei sontuosi giardini della Reggia di Versailles dopo oltre un anno di minuziosi lavori di restauro.

Le strutture metalliche che per più di tre secoli hanno sostenuto la fontana – che complessivamente pesa 30 tonnellate - si erano arrugginite e deformate.

Una squadra di fonditori ha rimesso a nuovo l’intelaiatura e la colata di piombo di ciascuna delle 13 sculture che compongono l’opera, mentre la base in pietra è stata rafforzata.

Nel dicembre del 2022, l'iconica scultura in piombo dorato che celebra il dio greco, opera di Jean-Baptiste Tuby, era stata rimossa dai giardini per la prima volta da quando vi fu collocata nel 1671 durante il regno di Luigi XIV, il Re Sole.

I lavori di restauro fanno parte di un più ampio piano di rinnovamento dei giardini di Versailles, che sarà completato per i Giochi Olimpici e gli eventi equestri che si svolgeranno in quell'area.

Tutte le statue dell'insieme del Carro di Apollo saranno rimesse al loro posto entro lunedì 19 febbraio e inizieranno i lavori sui giochi d'acqua. La fontana sarà di nuovo operativa il 29 marzo.