A Viva Rai2!

Biggio porta in tribunale Annalisa: “Quando le sue canzoni entrano in testa è finita!”

La divertente gag vede l'imputata Annalisa accusata di essere contagiosissima: "I ritornelli delle canzoni sono letteralmente virali". Ad esserne colpito anche il giudice Fiorello

A Viva Rai2! si sperimentano nuovi format. Questa mattina viene inaugurato quello giudiziario. L'imputata Annalisa è accusata da Fabrizio Biggio di essere contagiosissima: “Quando i suoi ritornelli entrano in testa, è finita! Per colpa delle sue canzoni ho perso il lavoro, mia moglie mi ha lasciato”, afferma Biggio. 

L'imputata a sua discolpa parla “Sinceramente”. Anche il giudice Fiorello risulta contagiato dalla cantante in una performance tutta da ridere, cantare e ballare.