Vero o falso?

Etichette per i video creati con A.I., una mossa per arginare la proliferazione dei "fake" in rete

Oltre 1.500 aziende hanno adottato un protocollo per etichettare foto e video non reali. Presto i creatori dovranno indicare se il filmato prodotto è stato generato interamente o anche solo in parte dall’AI

La novità potrebbe segnare un passo importante contro le fake che girano in rete e tutelare il copyright nel suo rapporto con l’AI.

Oltre 1.500 aziende hanno adottato un protocollo per etichettare foto e video create con intelligenza artificiale, rendendo così più trasparente la fruizione di video che riprendono personaggi, spesso famosi, creati per influenzare l'opinione pubblica.