I leader occidentali depongono fiori a Kiev sul monumento ai caduti

Il presidente ucraino Zelenskiy, insieme con la presidente della Commissione europea von der Leyen e i primi ministri di Italia, Canada e Belgio, Meloni, Trudeau e De Croo, camminano con i fiori per deporli presso il monumento ai caduti

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accolto a Kiev i leader occidentali, insieme hanno deposto fiori nella Capitale per commemorare i caduti nel secondo anniversario dell'invasione su larga scala dell'Ucraina da parte della Russia.

La visita della presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e dei primi ministri di Italia, Canada e Belgio - Giorgia Meloni, Justin Trudeau e Alexander De Croo - è stata una dimostrazione di sostegno all'Ucraina mentre questa soffre di carenze di forniture militari che la stanno danneggiando sul campo di battaglia mentre Mosca avanza sul territorio.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky li ha accolti a Kiev, mentre la guerra continuava senza sosta fuori dalla capitale ucraina.

Ucraina 2 anni dopo: è la prima "guerra dei droni". Come è cambiato il conflitto