Re Abdullah di Giordania partecipa alla missione per portare aiuti umanitari a Gaza

All'operazione hanno partecipato Egitto, Qatar, Francia ed Emirati Arabi Uniti.

Il Re Abdullah di Giordania, fino ad oggi restio ad intromissioni nella guerra Israele-Hamas ha partecipato personalmente a un volo che ha paracadutato aiuti nella Striscia di Gaza. Sette aerei hanno lanciato aiuti, sei dei quali decollati dalla Giordania. All'operazione avrebbero partecipato anche Egitto, Qatar, Francia ed Emirati Arabi Uniti.

Il sovrano hashemita ha incontrato nei giorni scorsi ad Amman il presidente palestinese Mahmoud Abbas. Per il re il proseguimento del conflitto a Gaza durante il mese sacro del Ramadan aumenterà il rischio che la guerra si espanda a livello regionale.