Striscia di Gaza

La moschea di Rafah è rasa al suolo dall'attacco israeliano - Video

Testimoni: "Due missili l'hanno colpita a mezzanotte", resta in piedi solo il minareto. Gravi danni anche agli edifici circostanti

Le macerie della moschea al-Faruq di Rafah, colpita da attacchi aerei israeliani che hanno causato ingenti danni alle abitazioni vicine. Rimane in piedi solo il minareto. "A mezzanotte siamo stati sorpresi da una chiamata di evacuazione perché l'area circostante era stata presa di mira", ha dichiarato all'agenzia France-Presse Mohamad Abu Khosa, un uomo di Khan Younis sfollato a Rafah, aggiungendo che l'esercito aveva "preso di mira la moschea con due missili". "Un'area abitata di mezzo chilometro quadrato è stata completamente distrutta", ha affermato un altro rifugiato, Ahmad Abu Mousa.

Video: STRINGER / AFPTV / AFP