WikiLeakes

Londra, Stella Assange: "Julian è in pericolo, può fare la fine di Navalny"

Oggi comincia la due giorni di udienze per provare a evitare l'estradizione negli USA del giornalista fondatore di WikiLeakes

"Quello che succede a Julian è un attacco a tutti i giornalisti, è un attacco alla verità", dice Stella Assange, moglie di Julian, fuori dalla Corte dove oggi comincia la due giorni di udienze che vuole tentare di evitare l'estradizione negli Stati Uniti. L'appello di Stella è forte: “Julian è un prigioniero politico, quello che è accaduto a Navalny potrebbe accadere a lui”.