"Non sapevamo dell’attacco del 7 ottobre", così l'Ambasciatore iraniano in Italia

"L'Iran non vuole la guerra anche se esiste il rischio di un conflitto più esteso" dice al microfono di Rainews24

"Non sapevamo dell’attacco del 7 ottobre". Parla a RaiNews24 l’Ambasciatore della Repubblica islamica dell’Iran Mohammad Reza Sabouri che poi declina la responsabilità diretta per gli attacchi degli Houthi e altre milizie della regione ma dice: “Teheran non vuole la guerra anche se c’è il rischio di un conflitto più esteso”.