Bovolenta, il video del recupero del corpo trovato all'interno del furgone sommerso nel Bacchiglione

Si attende la conferma che si tratti di Alberto Pittarello, compagno di Sara Buratin uccisa martedì scorso con un coltello

La conferma è arrivata nel pomeriggio di giovedì 29 febbraio: i sommozzatori dei Vigili del Fuoco sono riusciti a recuperare un corpo che si trovava all'interno del furgone di Alberto Pittarello, appoggiato sul fondo del fiume Bacchiglione. Si attende la conferma che si tratti del compagno di Sara Buratin uccisa martedì scorso con un coltello. Proprio su Pittarello si concentrano i sospetti dell'omicidio.