Israele

Tel Aviv, la polizia con gli idranti disperde i manifestanti. Chiedevano le dimissioni del governo

Nonostante gli avvertimenti della comunità internazionale, il primo ministro Netanyahu vuole continuare la guerra coinvolgendo la città di Rafah

La polizia ha utilizzato gli idranti per disperdere i manifestanti antigovernativi che chiedevano le dimissioni del governo. In particolare gli israeliani che hanno deciso di scendere in piazza, a Tel Aviv, hanno voluto esprimere il proprio dissenso contro l'operato del primo ministro Benjamin Netanyahu - intenzionato a proseguire i combattimenti e l'evacuazione dei civili da Rafah.