La tragedia in mare

Cutro, i familiari delle vittime fanno causa all'Italia: "Mancati soccorsi"

INel naufragio hanno perso la vita 94 persone, 35 dei quali erano bambini o adolescenti

Kenan cercava un futuro migliore, ma forse già sentiva che non avrebbe visto la fine di quel viaggio. Aveva registrato un video prima di partire: “Godetevi la vita”. Aveva la stessa età di Roman, suo cugino, afghano d'origine ma cresciuto in Svizzera, che ora chiede giustizia.

Nel giorno della commemorazione, a un anno esatto dalla tragedia di Cutro, superstiti e familiari dellevittime del naufragio del 26 febbraio 2023 del caicco Summerlove, hanno deciso di mettere nero su bianco le accuse di inadempienza agli impegni presi dal governo italiano e hanno annunciato l'imminente presentazione di una causa risarcitoria nei confronti dell'esecutivo per omissione di soccorso.