Tennis

Sinner gioca sulla sedia a rotelle: prima degli ottavi, il video fa il giro del mondo

L'altoatesino si allena in sedia a rotelle con una leggenda paralimpica, Alfie Hewett, impegnato a sua volta nel primo storico torneo di wheelchair tennis all’Hard Rock Stadium in occasione del Miami Open 2024.

Nella sua giornata di riposo, all’indomani della vittoria in rimonta sull’olandese Tallon Griekspoor e alla vigilia di un ottavo di finale storico, (saranno tre gli azzurri all'Open di Miami che vorranno accedere ai quarti), contro l’australiano Christopher O’Connell, Jannik Sinner ha incontrato la leggenda paralimpica Alfie Hewett, impegnato a sua volta nel primo storico torneo di wheelchair tennis all’Hard Rock Stadium in occasione del Miami Open 2024.

Campioni di due mondi, simboli di un unico sport. A Miami Jannik Sinner ha incontrato per qualche scambio, seduto anche lui in carrozzina, Alfie Hewett,  diventato numero 1 del mondo nel wheelchair in singolare a vent'anni nel 2017, ha vinto otto titoli Slam in singolare e ben 19 in doppio, specialità in cui ha vinto almeno quattro volte ciascun major.

Medaglia d'argento alla Paralimpiadi diTokyo 2020, è stato nominato Ufficiale dell'Ordine dell'Impero Britannico nel 2023.Sinner ha voluto provare a scambiare qualche palla con Hewitt per capire la difficoltà e la fatica di giocare a tennis da seduti