Resta positivo il saldo annuale

Il 2024 si apre con una battuta d'arresto per il mercato del lavoro

La disoccupazione rimane sopra il 7% sempre alta rispetto al 6,4% dell'eurozona. Crescono gli inattivi cioè coloro che non hanno e non cercano un lavoro