Il caso

A Perugia si preparano nuovi passi dell'inchiesta sui presunti dossieraggi ai politici

Il ministro della Giustizia, Carlo Nordio, parlando dell'indagine di Perugia dice: "Siamo arrivati ad un punto di non ritorno" ed è necessaria "una commissione d'inchiesta parlamentare"

La procura di Perugia sta riprogrammando l'interrogatorio di Antonio Laudati, sostituto procuratore antimafia e già coordinatore del gruppo Sos, indagato, assieme ad altre quattordici persone, nel fascicolo che coinvolge il tenente della guardia di finanza Pasquale Striano, protagonista secondo la ricostruzione della Procura di Perugia di circa 800 interrogazioni immotivate agli archivi informatici, a carico di politici, vip e sportivi.