AsiaSF

Addio al cabaret di San Francisco, santuario degli artisti transgender

Inaugurato nel 1998 è diventato rapidamente un punto di riferimento culturale, attirando visitatori da tutto il mondo per la sua miscela unica di intrattenimento

Il locale, aperto 26 anni fa, è diventato famoso per il suo cast che ha stupito il pubblico con performance in lip-sync di celebri canzoni. Alcuni nella comunità LGBTQ+ hanno criticato AsiaSF per aver presentato una visione ristretta ed esotica della comunità transgender. Ma ha dato lavoro ad artisti che erano spesso esclusi da altri settori dell’industria dell’intrattenimento. AsiaSF è apparso anche nella serie "Transcendent", in onda per due stagioni su Fuse TV. Ad aprile la chiusura del locale.