Il documento

Bombe israeliane sugli aiuti, 5 morti

L'attacco israeliano al centro di distribuzione dell'UNRWA fa 5 vittime, secondo le autorità di Gaza. Un dipendente: "Siamo un'istituzione dell'ONU, aiutiamo gli sfollati"

Mercoledì 13 marzo un attacco israeliano contro un centro di distribuzione degli aiuti dell’UNRWA ha provocato la morte di cinque palestinesi, secondo il Ministero della Sanità di Gaza.

Un dipendente dell'UNRWA racconta: "Ci troviamo in un centro che gode di protezione internazionale. Come possono gli aerei militari prendere di mira un posto come questo? Siamo persone indifese. Siamo qui per portare aiuti agli sfollati".

Un altro aggiunge: "Questo è proibito. Siamo un'istituzione internazionale. Facciamo tutto questo per i civili. Non torniamo neanche a casa, lavoriamo giorno e notte per gli sfollati. Guarda, cos'è questo? Portiamo tutto questo cibo ad anziani e bambini".

L'esercito israeliano non ha risposto alla richiesta di Reuters di commentare l'incidente. Le Nazioni Unite avvertono che la carestia diffusa nella Striscia di Gaza è “quasi inevitabile” senza un’azione urgente.