Missili ucraini

Conseguenze degli attacchi mortali nella regione russa di Belgorod

Due persone sono morte e almeno tre sono rimaste ferite nella regione russa di Belgorod, vicino al confine con l'Ucraina, secondo quanto ha affermato il governatore regionale Vyacheslav Gladkov

I bombardamenti ucraini hanno ucciso due persone e incendiato un impianto petrolifero in Russia oggi, hanno affermato i funzionari russi, nel secondo giorno delle elezioni presidenziali che dovrebbero ulteriormente cementare la prese del potere autoritaria del presidente Vladimir Putin. 

Le immagini provenienti dalla regione di confine russa di Belgorod mostrano veicoli bruciati e appartamenti danneggiati all'esterno. Mosca ha accusato Kiev di aver intensificato gli attacchi durante le elezioni presidenziali in corso per impedirne il corretto svolgimento.