Giornata Internazionale della Donna

Corteo per l'8 marzo a Roma, la partenza della manifestazione dal Circo Massimo

Prima dell'inizio della marcia è stato organizzato un flash-mob con i manifestanti che si sono incollati del nastro adesivo nero sulla bocca contro la censura

Il corteo transfemminista partito dal Circo Massimo di Roma è stato organizzato da Non Una Di Meno. In apertura lo striscione “Scioperiamo contro la violenza patriarcale”. Alle partecipanti è stato distribuito scotch nero da mettere sulla bocca “a simboleggiare la censura della televisione pubblica”, hanno detto dall'alto parlante le organizzatrici, “che censura chiunque voglia parlare del genocidio in atto”.