Milano-Cortina 2026

"Olimpiadi invernali: un'occasione unica per le nostre valli. Da non buttare al vento"

Stefano Illing tra sogni olimpici e realtà: "Oggi ci sono molte polemiche e molti ritardi, mi auguro che la nostra terra ne esca rafforzata"

Stefano Illing a 360° tra Dolomiti, Valli da raccordare e Olimpiadi invernali, quelle del 2026. “La montagna senza lo sci e gli impianti a fune non sarebbe popolata. Non ‘vendiamo’ solo il trasporto ma un ambiente naturale, straordinario, caratteristico della nostra storia e tradizione a cui si unisce una cultura fatta di gastronomia e prodotti artigianali. E' questo che fa delle Dolomiti un posto magico ed è il motivo per cui la gente viene qui a sciare". 

Le Olimpiadi 2026? “Adesso vedremo cosa succederà. Ad oggi molte sono le polemiche e molti i ritardi, Dovrebbero rappresentare la risoluzione di fondo dei nostri problemi dove emergono con forza le difficoltà con le strade e la necessità di raccordo con le Valli. I Giochi Olimpici potrebbero essere una occasione unica”.