Cortinametraggio

Ludovica Coscione tra corti cinematografici, Mare Fuori ed 'emozioni dentro'

L'attrice napoletana sulle Dolomiti racconta le differenze tra film, fiction e corti: "Cambia tutto ogni volta, la difficoltà è immedesimarsi nel personaggio da interpretare"

Da ‘Non dirlo al mio capo’ alla serie ‘Mare Fuori’, Ludovica Coscione spazia tra film, fiction e cortometraggi. “Difficilissimi da realizzare se si vogliono regalare emozioni al pubblico. Racchiusi in pochi minuti devo poter colpire dritto al cuore. A Cortina ne ho visti moltissimi, tutti interessanti e spesso con idee straordinarie, degni di avere una ‘vita più lunga’. E’ un mondo affascinante che vale la pena approfondire".