8 marzo - Donne&Sport

Anna Danesi tra schiacciate e diritti sottorete

L'atleta della Nazionale allenata da Julio Velasco parla chiaro: "Noi emancipate ma gravidanza e crescita dei figli continuano ad essere un problema"

“E' importante l'8 marzo, una data da ricordare per commemorare tutte quelle donne che si sono battute per i nostri diritti”. Centra il punto la centrale azzurra e della Igor Novara. “La società moderna oggi dovrebbe chiedersi se davvero i diritti di noi donne siano rispettati. La risposta, ahimè, è nota. Nello sport la musica cambia anche se alcuni punti come la gravidanza e la crescita dei figli rimangono un problema”.