Dopo la caduta di Avdiivka aumenta la pressione sull'esercito ucraino

Il reportage dell'inviata a Vovcans'k, vicino al confine russo

Dopo la caduta della città strategica di Avdiivka, aumenta la pressione delle truppe di Mosca sull'esercito ucraino in inferiorità numerica e con scarse munizioni. L'esercito di Kiev costruisce fortificazioni di difesa spesso in ritardo e sotto i bombardamenti. L'inviata Carlotta Macerollo è andata a Vovcans'k, vicino al confine russo.