Elezioni in Abruzzo, Luciano D'Amico: "Coalizione compatta e coesa, saremo di stimolo"

Il centrodestra conferma Marsilio con il 53,50% dei voti, D'Amico, si è invece fermato al 46,50%. È il risultato definitivo al termine dello scrutinio delle 1.634 sezioni

“Ci impegneremo molto nei prossimi cinque anni di legislatura con una coalizione che ha dimostrato di essere compatta e coesa, saremo di stimolo per un buon governo dell’Abruzzo”, ha detto il candidato sconfitto alle elezioni regionali Luciano D'Amico, rappresentante del campo largo di centro-sinistra.

D'Amico ringrazia tutti coloro che hanno partecipato alla campagna elettorale, e tutti i leader politici che hanno sostenuto la sua candidatura. 
“Faremo cinque anni di opposizione seria e di costruzione di una alternativa al governo delle destre, abbiamo dimostrato che è possibile, i relativamente pochi punti di scarto lo dimostrano”.

D'Amico ha commentato anche il risultato dell'Aquila dove Marsilio ha ottenuto il 61,3% dei voti. “Non avevamo messo in conto di poter avere questo distacco”