Minori

Figli di coppie con due mamme, Roccella: "E' una procedura che esiste già"

La ministra per la famiglia, la natalità e le pari opportunità, Roccella, interviene sulla decisione del Tribunale di Padova secondo cui gli atti di nascita dei bambini con due madri non si possono cancellare

“Voglio precisare che non si tratta di una sentenza, è solo una questione di procedura - sostiene il ministro - Esiste una procedura che le sentenze della Cassazione, della Corte Costituzionale, soprattutto della Corte europea hanno considerato assolutamente adeguate al riconoscimento del secondo genitore, cioè del partner del genitore biologico, adeguate ad assicurare tutti i diritti ai bambini - spiega Roccella - e questa procedura non è nata per le coppie omosessuali”.