Brasile

Case spazzate via dalle inondazioni. Una bambina trovata viva dopo 16 ore sotto le macerie

Sono 1.200 le persone rimaste senza un'abitazione. Dichiarato lo stato d'emergenza

Almeno tredici persone hanno perso la vita durante una violenta tempesta che ha colpito il sud-est del Brasile, in particolare la regione montuosa dello stato di Rio de Janeiro, dove le autorità hanno definito "critica" la situazione. Le inondazioni hanno provocato diverse frane che hanno spazzato via diverse costruzioni. I soccorritori sono al lavoro per cercare di mettere in salvo le persone rimaste intrappolate sotto le macerie. Dopo 16 ore, una bella notizia, una bambina di quattro anni - sepolta sotto un cumulo di detriti e fango - è stata estratta viva. Sono 1.200 le persone rimaste senza un'abitazione. Dichiarato lo stato d'emergenza.