Gaby, realizzato un canale di protezione per eventuali nuove valanghe

Nel comune della Valle d'Aosta, Regione e Protezione civile lavorano per prevenire eventuali altri distacchi di masse di neve

Nel comune di Gaby, in Val d’Aosta, è stato realizzato un canale di protezione subito al di sopra del luogo dove era nata la valanga che il 3 marzo si è riversata su una galleria. A causa del distacco, che bloccava un accesso alla galleria, era stata interrotta la circolazione sulla SR44, isolando i comuni a monte. Non c'erano state persone coinvolte perché la strada era stata già chiusa per precauzione. 

In vista della nuova ondata di maltempo, Regione e Protezione civile hanno fatto scavare sulla valanga un canale che ha lo scopo di indirizzare un eventuale nuovo distacco di neve, convogliandolo verso il fiume lungo un tracciato parabolico.