Milano-Cortina 2026

Hockey, la grinta sul ghiaccio

Allenamenti durissimi, forza, velocità e fisicità preponderante: a Cortina la tradizione 'made in Italy' con il sogno olimpico. La gare si disputeranno a Milano

Ha grande tradizione, in Italia, l’hockey su ghiaccio e Cortina rappresenta una delle sue principali piazze. Da incorniciare le storiche sfide dolomitiche con l’Alleghe e il Fassa quelle in cui italiani ed oriundi si incrociavano a suon di reti, ‘ganci con bastone’ e minuti di penalità. È una disciplina veloce e fisica dove pattini, bastoni ricurvi, disco e imbottiture di diversi tipi sono l’obbligo per poter scendere sul campo gara.  

A Cortina l’incontro con il tecnico Giovanni Marchetti che le Olimpiadi le ha giocate da protagonista nel 1992 ad Albertville e ora allena la formazione giovanile veneta: “Le gare olimpiche si disputeranno a Milano che ha grande tradizione nell’hockey d’Italia e sarà un incanto ammirare i migliori del mondo sfidarsi. Qui i miei ragazzi sognano di poterci partecipare, si allenano e poi, chissà”.