Scienza

Il 14 marzo del 1942, per la prima volta, una paziente viene salvata dalla penicillina

Anne Miller, un'infermiera del Connecticut, con una febbre altissima da diversi giorni per un'infezione da streptococco, fu il primo caso di paziente salvato con la penicillina. Iniziava così l'"era antibiotica"

La “muffa miracolosa che salva vite umane”, come la definì il Times, ha iniziato la sua carriera 82 anni fa, quando, per la prima volta, salvò una paziente affetta da un'infezione da streptococco.

Il farmaco era stato scoperto da Alexander Fleming nel 1928, e fino al 14 marzo 1942 era stato usato - soprattutto in Gran Bretagna - per fare test su uomini e animali.