Video dalla capitale ucraina

Il razzo russo ancora in fiamme nel cortile di un residente di Kiev, dopo i raid notturni russi

Due notti fa l'amministrazione militare della città ha dichiarato che sono stati abbattuti dieci missili russi, nell'ambito della vasta offensiva aerea di Mosca sull'Ucraina, scattata all'indomani della strage, l'attentato rivendicato dall'Isis

Kiev torna a colpire Sebastopoli: bombardato il centro delle comunicazioni della flotta russa in Crimea
Immagini girate con uno smartphone da un abitante di Kiev mostrano la carcassa di un missile russo, ancora in fiamme, rinvenuto da un residente nel cortile della propria abitazione.

Il racconto di una giornata di tensione massima: i caccia per "Intercettare" due bombardieri Usa, la "Ritorsione" di Putin dopo la strage di Mosca 
 

Nella notte l'esercito russo aveva attaccato l'Ucraina con 29 missili da crociera X-101/X-555 e 28 UAV d'attacco di tipo Shahed. 
Secondo l'Aeronautica delle Forze Armate dell'Ucraina, erano stati distrutti 18 missili e 25 UAV all'interno di Dnipropetrovsk, Kherson, Mykolaiv, Odessa, Sumy, Kyiv, Volyn e regioni di Leopoli.