L'esercito israeliano ha diffuso il filmato

La mira, poi le bombe: il raid israeliano sulla fabbrica di armi di Hezbollah

Nelle immagini il bombardamento su Baalbek, roccaforte del gruppo militante nel Libano orientale

L'esercito israeliano ha diffuso il filmato del raid aereo su Baalbek, roccaforte del gruppo militante di Hezbollah nel Libano orientale.

Il bombardamento, stando al post pubblicato su Telegram, ha preso di mira quello che è stato definito come un "sito di produzione contenente armi" appartenente a Hezbollah. 

Nello stesso post, l'esercito israeliano ha affermato di aver intercettato dei lanciarazzi diretti a nord di Israele.

Hezbollah ha replicato in una dichiarazione che, in risposta al "bombardamento di un sito nella città di Baalbek", ha a sua volta preso di mira una base missilistica e di artiglieria israeliana a Yoav e la caserma Kaila con più di 60 razzi Katyusha.