Calcio

La Procura Figc apre un'indagine sul licenziamento di una dipendente della Roma

Per il club - che ha rimosso dal posto di lavoro anche il suo fidanzato - era oggettiva "l'impossibilità di proseguire il rapporto lavorativo", anche considerando che i due avevano un "coordinamento diretto con i minorenni"

La Procura della Federcalcio ha aperto un'indagine sulla vicenda relativa al licenziamento di una dipendente della Roma, dopo che un calciatore della Primavera le aveva sottratto un video hard e lo aveva diffuso tra i compagni. La società fa sapere di aver licenziato anche il fidanzato della giovane. Polemiche sui social.