Attacco alla capitale russa

Le squadre di emergenza russe rimuovono le macerie dalla sala concerti

Le squadre di soccorso russe sono riuscite a spegnere l'incendio nella sala concerti Crocus City Hall e proseguono nella complessa opera di rimozione delle macerie all'interno del locale, gravemente danneggiato

Le squadre di soccorso russe sono riuscite a spegnere l'incendio nella sala concerti Crocus City Hall e hanno proseguito nell'opera di rimozione delle macerie all'interno del locale gravemente danneggiato che è stato teatro di un attacco che ha visto almeno 143 morti. Circa 63 metri cubi di strutture crollate sono già state smantellate e rimosse. Il capo dell'unità di ricerca e soccorso di Mosca, Andrey Tumanov, ha descritto le macerie all'interno del locale come complesse. " Le macerie dopo un incendio sono sempre molto complicate, e qui sono quasi tutte costituite da metallo sparso. Tralicci metallici di vari gradi di gravità, devi segare quasi tutto manualmente con una taglierina a gas o una taglierina a benzina, cioè con utensili manuali. Nessun macchinario pesante può lavorare sul sito", ha detto. Un gran numero di servizi di emergenza e forze dell'ordine sono rimasti presenti intorno al locale di musica a Krasnogorsk.