"No Women No Panel - Le cifre della parità"

Marinella Soldi: "Come servizio pubblico la Rai ha un ruolo importante"

Presentati i dati sull'attività di monitoraggio sulla presenza femminile in una serie di eventi, conferenze, seminari e tavole rotonde

“I dati sono importanti perché ci aiutano ad avere consapevolezza della realtà che abbiamo e poi eventualmente di scegliere di migliorarci”. In qualità di servizio pubblico la Rai ha un ruolo molto importante, “amplifichiamo i messaggi, dipingiamo l’immaginario collettivo per quello che diciamo e non diciamo, per quello che facciamo vedere e per quello che non facciamo vedere". Così la presidente della Rai Marinella Soldi commentando i dati presentati oggi nell'ambito del protocollo “No Women No Panel. Le cifre della parità”.

Alla presentazione ha partecipato anche Maria Chiara Carrozza, presidente del Cnr, che a margine ha sottolineato come “il monitoraggio delle presenze, sia come persone che ascoltano sia come persone che partecipano in qualità di esperte, esperti e persone che parlano di vari temi, deve essere equilibrato su entrambi i sessi per una questione di parità e di equilibrio in generale per dare anche il senso alla società che quando c’è parità si lavora meglio, si è più aperti, si è più anche accoglienti verso la diversità, e la scienza e la cultura devono essere così”.