La premier in Umbria

Meloni: per le regioni del centro Italia "perse un'infinità di occasioni" - Video

Un passaggio dell'intervento in occasione della firma dell'accordo di occasione con la regione guidata da Donatella Tesei

"Le risorse per lo sviluppo e la coesione dovrebbero combattere i divari tra territori, ad esempio tra nord e sud, tra costa adriatica e tirrenica o tra città e aree interne, ma anche il problema delle infrastrutture di quelle regioni che essendo proprio al centro dell'Italia centrale sono state isolate e hanno perso un'infinità di occasioni". Lo sottolinea la presidente del Consiglio Giorgia Meloni, in Umbria per la firma dell'Accordo tra governo e Regione per lo sviluppo e la coesione. “Quando siamo arrivati al governo e abbiamo avviato un'interlocuzione con quasi tutti i governatori regionali volevamo capire perché nella programmazione 2014-2020 dei 126 miliardi di euro a disposizione ne erano stati spesi 47 - aggiunge Meloni - L'Italia ha evidenti divari tra territori e non può non far arrivare a terra 70-80 miliardi”