L'iniziativa promossa dalla Uil

Morti sul lavoro, flash-mob a Roma: oltre mille bare in piazza per ricordare le vittime

Le bare corrispondono al numero delle persone che ogni anno perdono la vita sui luoghi di lavoro. In questo modo la Uil vuole ricordare chi, alla fine della giornata, non ha più fatto ritorno nelle proprie case e dai propri cari

Millequaranta bare in piazza del Popolo a Roma, tante quante sono ogni anno le vittime sui luoghi di lavoro: è l'iniziativa organizzata dalla Uil per richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica su una tragedia quotidiana.

In questo modo la Uil vuole ricordare chi, alla fine della giornata, non ha più fatto ritorno nelle proprie case e dai propri cari, per non rassegnarsi all'idea che si tratti di morti inevitabili e sollecitare la politica e il Governo a mettere in campo tutti i provvedimenti necessari a rafforzare la prevenzione, investire in sicurezza, sanzionare chi non rispetta le regole. 

In piazza il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri, per leggere alcuni nomi di quelle persone la cui vita è stata spezzata dal mancato rispetto delle regole sulla sicurezza. Prevista anche la partecipazione di Stefano Massini.