La guerra a Gaza

Netanyahu incontra i soldati: "Entreremo a Rafah, le pressioni internazionali non ci fermano"

"Mentre voi e l'Idf vi preparate a continuare a combattere c'è una pressione internazionale per impedirci di entrare a Rafah e completare il lavoro. Come primo ministro di Israele, respingo queste pressioni"

"Completeremo l'eliminazione dei restanti battaglioni di Hamas, ripristineremo la sicurezza e porteremo la vittoria completa al popolo di Israele e allo Stato di Israele" sono le parole del premier israeliano ai soldati.