Noland ha 29 anni ed è un fan di Civilization

Neuralink pubblica video di un uomo tetraplegico che gioca a scacchi e muove il mouse con la mente

La startup americana del miliardario Elon Musk diffonde delle immagini in cui un paziente utilizza un impianto cerebrale

Noland Arbaugh, 29 anni, tetraplegico dopo un incidente stradale, racconta di giocare a scacchi e al videogioco 'Civilization' o di prendere lezioni di giapponese e francese grazie a un impianto cerebrale che gli permette, da solo, di controllare il mouse di un computer. "È pazzesco. Ci sono ancora tante cose da fare, ma mi ha già cambiato la vita", afferma scherzando sul fatto di essere diventato "telecinetico". Il paziente racconta come questa nuova tecnologia gli ha permesso un accesso semplificato a molti dei suoi hobby. Descrive il modo in cui riesce a spostare il cursore sullo schermo mentre l'impianto traduce la sua intenzione. Il capo di Tesla e SpaceX e proprietario di X ha annunciato a gennaio che Neuralink aveva posizionato il suo primo impianto cerebrale su un paziente come parte di studi clinici. Alla fine di febbraio ha assicurato poi che questo paziente era ormai in grado di controllare con il pensiero il mouse di un computer. "Il motivo per cui ho aderito a questo progetto è che volevo far parte di qualcosa che penso cambierà il mondo", ha detto Arbaugh.